Vivere a Zug: l’esperienza di Marco Zoppi e Global Capital Trust

Correvano i primi anni 2000 quando Marco M. Zoppi, imprenditore italiano di successo, famoso per la sua competenza in materia di Fiscalità Internazionale e per i prestigiosi incarichi ricoperti a Londra per conto di alcune delle più importanti Banche del mondo, fondò all’interno della città cantonale di Zug Global Capital Trust.
La scelta di trasferirsi in Svizzera all’apice della sua carriera, valse a Marco Zoppi la possibilità di investire in maniera diretta e dirompente sulla sua figura e sulla sua enorme competenza che, infatti, fu riversata in maniera immediata e totale sulla sua multinazionale attiva nel settore finanziario che, non a caso, raccolse, sin dai primi mesi di attività, ampi ed unanimi consensi.
All’interno dell’ampio contesto del mondo della Finanza, Marco Zoppi può essere considerato un vero predestinato: il nonno Costantino, infatti, fu il fondatore della prima commissionaria di Borsa operativa all’interno dei confini italiani. L’azienda di famiglia divenne successivamente, sotto la guida di Giovanni, il figlio del fondatore, la più grande realtà italiana operativa nel ramo della Gestione patrimoniale. La Commissionaria fece inoltre da trampolino per la brillante carriera di Marco Zoppi, che entrò a far parte dell’organico della ditta alla fine degli anni ’80, rimanendovi per circa 4 anni, prima di proseguire brillantemente la sua attività in Inghilterra.

Marco Zoppi

Zug, l’asse portante della vita lavorativa e privata di Zoppi
Quella di vivere a Zug è stata per Marco Zoppi una decisione figlia di una convinzione radicale: oltre a posizionare all’interno di questo cantone la sede di riferimento della sua attività, qui Marco Zoppi ha stabilito, infatti, anche la sua residenza privata.
A contribuire a questa decisione è stata anche la lungimirante politica attuata dal Governo locale, che da sempre tende a favorire l’imprenditoria, anche straniera, e ad incentivare in maniera anche cospicua tutti gli investimenti che si concretizzano all’interno del territorio. Non a caso, proprio nei pressi del sito che ospita la sede principale di Global Capital Trust, sorgono anche numerose altre attività, spesso a loro volta, proprietà di imprenditori stranieri.
Dopo soli pochi mesi dalla sua fondazione, Global Capital Trust è stata in grado di ritagliarsi un ruolo da protagonista sulla scena finanziaria internazionale: la completa expertise di Fiscalità Internazionale e la varietà di servizi offerti ai propri clienti, ha permesso alla multinazionale elvetica di guadagnarsi in breve tempo la fiducia di importanti partner e di crescere in maniera continua, fino a garantirsi la conquista del Premio Fee Only 2012 e 2013.

Pubblicato in Finanza Internazionale | Lascia un commento

Zug, la città di Global Capital Trust

Zug è la città nella quale Marco Zoppi, fondatore e CEO di Global Capital Trust ha scelto di impiantare la sede principale della sua Trust Company e nella quale, per quanto concerne la sua vita privata, ha anche deciso di mettere radici in seguito alla sua brillante esperienza lavorativa vissuta nel Regno Unito.
Zug è uno dei 26 Cantoni nei quali si suddivide il territorio elvetico e, tra questi, è in assoluto uno dei meno estesi; collocata nell’area centrale della regione, tra il Canton Lucerna, Zurigo e Svitto, la città di Zug sorge sule rive del Lago omonimo, nelle immediate vicinanze della zona alpina del Mitteland. Oltre al Lago di Zugo, anche il Lago di Ageri occupa una parte considerevole di tutto il territorio sul quale sorge il Canton Zug, circondato dalle colline Hohe Rohne e solcato dal Fiume Lorze.

Marco Zoppi Zug

Politica ed economia
Il Cantone di Zug attua da sempre una politica particolarmente propensa a favorire l’economia interna con misure atte a rendere conveniente per gli imprenditori locali e stranieri ogni forma di investimento da concretizzarsi all’interno dei confini della città. Anche per questo motivo, Zug impone un regime fiscale particolarmente leggero, che grava solo in misura marginale e trascurabile sulle casse delle società con sede nel Cantone elvetico. Proprio per questa ragione, l’economia della zona, nella quale sorge un gran numero di imprese di piccole, medie e grandi dimensioni attive in svariati settori commerciali, è particolarmente florida.
Tra gli svariati motivi che hanno indotto Marco Zoppi a collocare a Zug la sede principale della sua Trust Company, presente anche ad Hong Kong ed in Lussemburgo, rientra anche il desiderio di offrire ai clienti della sua società la massima trasparenza possibile: Global Capital Trust, infatti, opera nel settore finanziario come Advisor Fiscale, Family Office, Consulente Patrimoniale e come realtà specializzata sul tema della Fiscalità Internazionale, sotto il rigido controllo della FINMA, ente svizzero preposto al controllo dei mercati finanziari.
La grande professionalità di tutto l’entourage di Marco Zoppi ha permesso a Global Capital Trust di ergersi sin dai primi anni di attività a punto di riferimento di tutto il settore finanziario, grazie anche al taglio che il fondatore e CEO dell’azienda ha voluto dare alla sua ‘’creatura’’: quest’ultima infatti, è riuscita sin dalla sua fondazione a differenziarsi da tutti i suoi competitor italiani e stranieri grazie alla disponibilità di un expertise di Ottimizzazione Fiscale Internazionale, che ha permesso alla società di Marco Zoppi di conquistare il Premio Fee Only come miglior advisor fiscale nel 2012 e nel 2013.

Pubblicato in Finanza Internazionale | Lascia un commento

Marco Zoppi e Zug: un legame personale e professionale

La vita di Marco Zoppi è legata a Zug in maniera particolarmente forte: proprio all’interno del Cantone Svizzero che sorge sulle rive dell’omonimo lago, infatti, l’imprenditore italiano, fondatore e CEO di Global Capital Trust, ha collocato a sede principale della sua impresa, ma non solo: lo stesso Marco Zoppi a Zug ha deciso di impiantare le proprie radici, trasferendosi proprio in questo cantone in seguito alla sua brillante esperienza maturata in seno alle sedi londinesi di alcune delle più importanti Banche europee.
Figlio e nipote ‘’d’arte’’, Marco Zoppi appartiene ad una famiglia già da tempo addentrata nel mondo della Finanza: suo nonno Costantino, infatti, fu il fondatore, nel 1934, della prima Commissionaria di Borsa italiana, poi trasformata dal figlio Giovanni nella più importante azienda di Gestione Patrimoniale attiva nel nostro paese.
Dopo la cessione dell’azienda di Famiglia, avvenuta nel corso dei primissimi anni ’90, Marco Zoppi sceglie di trasferirsi in Inghilterra, Stato in cui ricopre diversi ruoli apicali in seno ad alcune delle Banche più prestigiose del mondo. Tuttavia, la sua ambizione e la voglia di affermarsi professionalmente, lo spingono a trasferirsi in direzione della Svizzera, dove da seguito al suo proposito di lavorare in forma indipendente come advisor fiscale.

Marco Zoppi Zug

Marco Zoppi a Zug: il cambio di rotta che segna la sua carriera
Il lavoro autonomo frutta a Marco Zoppi un bagaglio di successi di notevole portata: nei primi anni 2000, infatti, l’imprenditore italiano riesce a guadagnarsi la fiducia di numerosi facoltosi clienti, stringendo contestualmente anche profondi legami di intesa e collaborazione con Banche e Family Office di tutto il mondo.
Sulla scorta di quest’esperienza nasce Global Capital Trust, Trust Company oggi nota in tutto il mondo, anche grazie ai rapporti di collaborazione che la legano più prestigiose Banche del mondo e ad alcune delle Università italiane, svizzere e cinesi più importanti.
Tra i servizi che la company finanziaria offre si annoverano il Family Office, l’Advisory Fiscale e la Gestione Patrimoniale e molti altri; l’azienda, inoltre, riesce offre alla sua clientela un expertise di Ottimizzazione Fiscale Internazionale.
Il territorio elvetico, grazie alle numerosi agevolazioni che offre alle imprese, assicura stabilità ai progetti di Marco Zoppi. L’ambizione che da sempre muove l’imprenditore e, di conseguenza, la sua azienda, ha permesso a Global Capital Trust, nel 2012 e nel 2013 a vedersi riconosciuto il prestigioso premio Fee Only annualmente attribuito al miglior advisor fiscale.

 

Pubblicato in Finanza Internazionale | Lascia un commento

Marco Zoppi e Zug: un connubio foriero di grandi successi

Da anni Marco Zoppi, fondatore e CEO di Global Capital Trust, vive a Zug, città elvetica presso la quale ha la principale sede anche la sua compagnia.
Nei primi anni ’90, dopo la cessione dell’impresa di famiglia, prima Commissionaria di Borsa italiana fondata nel 1934 dal nonno Costantino e trasformata dal padre Giovanni nella più importante azienda di Gestione Patrimoniale attiva in Italia, il noto esperto di Finanza e Fiscalità internazionale si trasferisce nella City per condurre nuove esperienze di lavoro. A Londra ricopre diversi incarichi in seno ad alcune tra le Banche più prestigiose del mondo, ma la voglia di affermarsi e di dare al proprio lavoro un’impostazione diversa dai canoni tradizionali induce Marco Zoppi, dopo un decennio di successi, a lasciare l’Inghilterra per trasferirsi proprio in Svizzera.

Marco Zoppi Zug

Il trasferimento di Marco Zoppi a Zug
Trasferitosi a Zug, Marco Zoppi ha iniziato ad operare come Advisor Fiscale indipendente.
Grazie al suo lavoro, Marco Zoppi sfrutta quest’esperienza per acquisire una clientela selezionata, per entrare in contatto con le principali Banche d’Europa e per attivare delle proficue sinergie con i più prestigiosi Family Office di tutto il mondo. Come naturale evoluzione di questo percorso professionale, dopo qualche tempo dà seguito all’intenzione di avviare una realtà totalmente indipendente operante nella Finanza: nasce così, proprio a Zug, città in cui, come detto, risiede Marco Zoppi, Global Capital Trust, impresa che, nel giro di pochi anni, si mette in luce grazie al particolare taglio che caratterizza la sua attività nel mondo finanziario.
Rispetto a tutti i principali competitors, infatti, l’azienda costituita da Marco Zoppi è in grado non solo di fornire i classici servizi legati al mondo della Finanza, ma anche di garantire un expertise di Ottimizzazione Fiscale Internazionale. Tra gli altri servizi che la Trust Company elvetica è in grado di erogare ai suoi clienti figurano anche la Gestione Patrimoniale, il Family Office e l’Advisory Fiscale.
La possibilità di operare a Zug, in un contesto che agevola la nascita e lo sviluppo delle imprese, permette a Marco Zoppi di dare solidità ai propri progetti e di raggiungere un successo internazionale: oggi Global Capital Trust è infatti un puntodi riferimento per il suo settore di competenza al punto da ricevere per due anni consecutivi (2012 e 2013) il prestigioso Premio Fee Only per il miglior advisor fiscale.

 

Pubblicato in Finanza Internazionale | Lascia un commento